Incarico inclusivo alle agenzie immobiliari: è una novità e dichiara guerra all'incarico esclusivo

Staff REMAX DELTA - 2019-07-03

Parliamo con centinaia di venditori ogni mese. Ci sono venditori di tutti i tipi: chi vuole solo vedere che risposta ha sul mercato, chi ha un'esigenza concreta di spostarsi in spazi più ampi o geograficamente diversi, chi ha delle difficoltà economiche e si trova a gestire una situazione pre-asta. Tutti però hanno un nemico in comune: l'incarico in esclusiva.

In effetti l'agente immobiliare più esperto ha per anni evangelizzato ai clienti gli effetti di affidare l'immobile a più agenzie.

D'altra parte, più agenzie non coordinate tra di loro sullo stesso immobile rischia di diventare un problema serio, minacciando la vendibilità dell'immobile stesso.

Le obiezioni del venditore all'esclusiva

Le obiezioni giustificate che può farsi un venditore di fronte ad un agente immobiliare che lavora in esclusiva sono molte:

  • Si impegnerà al massimo sul mio immobile?
  • Ho la garanzia che venderà?
  • E se non porta visite per tutta la durata dell'incarico avrò perso 6/8/12 mesi?

Anche l'agente immobiliare più bravo NON può garantire che casà sara venduta alle condizioni dettate in fase di incarico, semplicemente può fare il massimo affinchè ciò avvenga, non può garantirlo.

Tutto evolve, anche la tipologia di incarico

L'incarico di vendita rimane un documento fondamentale, perché tutela il venditore e aiuta l'agente immobiliare a difendere il prezzo e le altre condizioni durante la fase di negoziazione con eventuali proponenti acquirenti. Tuttavia, l'incarico in esclusiva, è rimasto un metodo "antiquato" rispetto ad un mondo che commercialmente avanza velocemente.

La novità sta nel predisporre con l'agente immobiliare un "accordo inclusivo" per la mediazione immobiliiare.

Accordo di mediazione inclusiva

Di cosa si tratta? L'accordo inclusivo è un nuovo modo di concepire l'immobiliare basato su un sistema chiamato MLS (Multiple Listing Service). In realtà non per forza deve prevedere una piattaforma, basti pensare che negli USA già negli anni '50 si collaborava con un grosso plico cartaceo, ma per semplicità di collaborazione tra colleghi agenti immobiilari si parla spesso di MLS.

In che modo tutela il venditore? Grazie all'accordo inclusivo il venditore riesce dal giorno 1 dalla stipula ad avere:

  • Un agente immobiliare che sarà il solo referente per lui
  • L'agente immobiliare incaricato di tale accordo

Voglia di maggiori soddisfazioni? Lavora con noi.

Questo sito utilizza cookie.

Accetto Vai alla Cookie Policy